Blog

Home/Blog
Blog2020-04-01T16:23:21+02:00

Le raccomandazioni di John Mueller sui siti web internazionali

L'internazionalizzazione dei siti web multilingua e/o multiregione è un processo che molti SEO trovano ostico e confusionario, soprattutto a causa della poca chiarezza delle linee guida di Google sui corretti segnali da inviare. La guida alla SEO multilingua che ho pubblicato su questo blog nasce proprio dall'esigenza (mia in primis) di comprendere più a fondo le raccomandazioni in materia e capire quando, come e perché applicarle.

Dicembre 20th 2016|SEO|3 Commenti

Tag canonical: come e quando utilizzarli correttamente

Sebbene a prima vista le linee guida di Google sui tag canonical lascino spazio a ben pochi dubbi, ritrovarsi a dover utilizzare questi tag su un progetto reale è in realtà una sfida non da poco per chi si approccia al mondo SEO. Quando vanno realmente utilizzati? Possono essere un'alternativa a un redirect? Come ci si assicura di non averli implementati in modo sbagliato? Ma soprattutto

Agosto 29th 2016|HTML, SEO, Tutorial|5 Commenti

Redirect 302, una risorsa per la SEO grey hat?

Quando si parla di SEO black hat, ogni esperto del settore sa bene quanto le sfaccettature di questa pratica siano potenzialmente infinite (il limite è soltanto la creatività umana). Per questo ho deciso di stendere dei mini case study per illustrare nel dettaglio le tecniche black e grey hat in cui sono incappata per esperienza diretta, sperando di aiutare chi come me ne è stato vittima

Giugno 10th 2016|Case study, SEO|8 Commenti

Come rimuovere le estensioni da un URL tramite htaccess

Capita a tutti (forse anche troppo spesso) di imbattersi in siti web i cui URL non sono affatto user friendly. Oltre alle stringhe dinamiche, i parametri e i caratteri speciali, senza dubbio la parte più irritante di un URL poco funzionale è l'estensione del file scritta alla fine: .html, .htm, .php, .asp e via dicendo. Questo tipo di permalink rende difficile a un utente esplorare il

Febbraio 12th 2016|SEO, Tutorial, UX|6 Commenti

CSS: dieci consigli per utilizzarlo al meglio

Non è un linguaggio di programmazione nel senso più stretto del termine, ma si tratta indubbiamente di uno dei pilastri fondamentali dello sviluppo front end: il CSS (acronimo di Cascading Style Sheet) è un linguaggio di stile imprescindibile per presentare pagine e applicazioni web, a braccetto con l'HTML che ne definisce la struttura. Benché ad oggi esistano decine di CMS e page builder che lo generano

Dicembre 21st 2015|CSS, Web design|3 Commenti

SEO per siti multilingua: geolocalizzazione degli utenti

Ci siamo quasi! Dopo aver completato l'inserimento dei tag hreflang e la creazione della sitemap e del robots.txt il nostro progetto multilingua è pronto a decollare. Manca solo un ultimo tassello al puzzle: la geolocalizzazione degli utenti e il conseguente redirect alla pagina nella loro lingua. Sebbene non si tratti di un aspetto strettamente collegato alla SEO e non sia un passaggio obbligatorio da eseguire, è

Dicembre 3rd 2015|HTML, SEO, Tutorial, WordPress|5 Commenti

SEO per siti multilingua: sitemap, robots.txt e Search Console

Nella prima parte della guida sulla SEO per siti multilingua ho parlato dei tag hreflang e del loro utilizzo all'interno di un progetto web internazionale. In questo secondo capitolo scopriremo invece come impostare la sitemap XML e il file robots.txt delle diverse versioni del sito in relazione alle aree geografiche di riferimento. Sitemap Ho un sito in due o più lingue: quante sitemap mi servono? In

Novembre 26th 2015|SEO, Tutorial|12 Commenti

SEO per siti multilingua: guida ai tag hreflang

Ottimizzare un progetto web è già di per sé un compito arduo, ma c'è una particolare tipologia di siti in grado di far rabbrividire qualsiasi SEO: i temutissimi multilingua. La SEO per siti multilingua è ostica per due motivi: comporta la gestione e il collegamento di più versioni dello stesso sito in parallelo e la documentazione a riguardo è spesso lacunosa o contraddittoria. Le stesse linee

Novembre 13th 2015|HTML, SEO, Tutorial|10 Commenti

SiteGround potenzia la sua infrastruttura: ecco le novità

Ottime notizie per i clienti (o aspiranti tali) di SiteGround: il provider di hosting statunitense ha da poco annunciato tramite il suo blog ufficiale un upgrade massiccio del suo hardware per gli hosting condivisi, senza alcun costo aggiuntivo a carico degli utenti. SiteGround si è costruito in pochi anni un'ottima reputazione tra gli addetti ai lavori, in particolare come hosting WordPress (io stessa sono una loro

Novembre 11th 2015|WordPress|3 Commenti

Sei un web designer? Aggiungi un nofollow ai tuoi “designed by”

Per web designer e web agency si tratta di una pratica comunissima: all'atto finale dello sviluppo di un sito web viene aggiunto nel footer un link al proprio sito/portfolio, spesso preceduto da un "Designed by" (o "Created by", "Developed by", siamo tutti molto anglofoni in questi casi). Una sorta di "firma digitale" con cui hanno preso confidenza anche i non addetti ai lavori, i quali non

Novembre 9th 2015|SEO, Web design|0 Commenti

Come incorporare un video YouTube responsive in un sito web

Chiunque si sia ritrovato a dover incorporare un video YouTube (o ancora peggio, molti video YouTube) in una qualsiasi pagina web sa bene quanto quest'operazione all'apparenza semplice possa vanificare in un secondo tutti i nostri sforzi di edificare una user experience ottimale. Scopriamo perché. Il metodo "classico" (quello ufficialmente fornito da YouTube) per incorporare un video è l'utilizzo del tag iframe. Il codice che tutti conosciamo

Ottobre 23rd 2015|CSS, HTML, Javascript, Tutorial|20 Commenti
Torna in cima